Sei in » Politica
03/09/2017 | 17:29

I deputati di Direzione Italia, Salvatore Matarrese e Pierpaolo Vargiu hanno presentato un'interrogazione urgente al ministro dei Trasporti, Graziano Delrio dopo il caos che registrato ieri all'aeroporto di Bari, dove molti voli della compagnia Ryanair sono partiti in ritardo.


Disagi su un volo Ryanair


Dalla Puglia. La pazienza ha un limite soprattutto se gli “imprevisti” hanno contribuito a trasformare il viaggio di centinaia di passeggeri in un incubo a occhi aperti. È stata una giornata ‘nera’ per diversi voli in partenza dall’aeroporto intitolato a Karol Wojtyła e per i tanti frequentatori costretti a fare i conti con i disagi. I ritardi, accumulati apparentemente senza motivo, hanno riguardato diverse tratte della compagnia low cost  Ryanair tra cui il Bari-Cagliari in programma alle 10.30 e decollato quando mancava qualche minuto alla mezzanotte. Inutile raccontare lo stato d’animo che ha investito i malcapitati che hanno passato tutta la giornata davanti ai gate o vagando nello scalo, in attesa di poter finalmente salire sull’aereo. Il copione si è ripetuto anche per il Bari-Treviso e il Bari-Bruxelles.
 
Gli episodi, inaccettabili, hanno indignato anche i deputati di Direzione Italia, Salvatore Matarrese e Pierpaolo Vargiu che hanno presentato un'interrogazione urgente al ministro dei Trasporti, Graziano Delrio affinché chiarisca i motivi di questa disavventura che ha arrecato numerosi disagi ai tantissimi turisti e ha causato un danno di immagine incalcolabile per due regioni che puntano tutto sul turismo.
 
«Ancora una volta in questa legislatura – si legge sulla pagina facebook ufficiale di Matarrese – siamo costretti a dover chiamare in causa il Governo,  tramite interrogazioni, per denunciare annose problematiche strutturali e organizzative riguardanti il  settore dei trasporti aerei in Puglia e lo facciamo anche in considerazione delle rilevanti risorse che la Regione investe per la promozione turistica nei confronti del vettore Ryanair che dovrebbe garantire maggiore efficienza nella pianificazione del suo lavoro.
 
«Abbiamo chiesto al Governo – continuano i deputati di Direzione Italia – di riferire in merito alle motivazioni di tale disorganizzazione e ai disagi arrecati ai passeggeri, chiedendo di verificare se siano stati rispettati tutti i loro diritti, in particolar modo dei disabili, degli anziani e dei bambini presenti e se la compagnia sia compatibile con l’eventuale assunzione di responsabilità di garanzia di voli e di rotte per la Sardegna in regime di continuità territoriale».
 
«L’inaffidabilità recidiva di Ryan Air - concludono i parlamentari Vargiu e Matarrese – pone inquietanti interrogativi soprattutto in vista del già annunciato potenziamento dei prossimi investimenti pubblici pugliesi destinati all’incentivazione del turismo incoming, sul modello di quanto già fatto con Ryanair».




Autore: A cura della Redazione

0 commenti inseriti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |