Sei in » Cronaca
23/04/2017 | 09:49

Una scossa di magnitudo 3.9 sulla scala richter e con epicentro localizzato nel lago di Varano, nell'area foggiana, ha per qualche attimo fatto preoccupare migliaia di cittadini pugliesi. Secondo i dati ufficiali dell'INGV l'evento sismico Ŕ avvenuto intorno alle 6.25.


Avvertite scosse di terremoto in Puglia


Dalla Puglia. Una scossa di terremoto è stata avvertita nettamente in Puglia, stamattina, circa intorno alle 6.25. Questo è quanto rilevano i dati ufficiali del centro sismico dell’INGV – Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. Si è trattato di un evento sismico di magnitudo 3.9 sulla scala richter e con ipocentro a 22 km di profondità. Nel dettaglio, l'epicentro viene localizzato nel lago di Varano, in prossimità di Cagnano Varano. La terra ha tremato per alcuni secondi e gli effetti di questo scuotimento netto del suolo sarebbero stati avvertiti anche in alcune zone del Salento (sebbene tale informazione risulti al momento molto provvisoria e, ovviamente, non ancora confermata). Occore subito specificare, però, il fatto che non sussistono danni a cose o persone.

Tornando al territorio foggiano, invece, attimi di paura sono stati vissuti soprattutto in alcuni paesi (tra i quali Rodi Garganico, Cagnano Varano, Vico del Gargano, Ischitella, San Nicandro Garganico, San Giovanni Rotondo e San Marco in Lamis). Tremori anche a Foggia, da dove sono giunte centinaia di segnalazioni, come anche da Lucera, San Severo, Manfredonia e persino in Molise, da Termoli.

Chiaramente la macchina dei soccorsi ha già iniziato ad attivare le misure di sicurezza, onde valutare costantemente la situazione ed attivando le dovute misure di prevenzione.

La notizia stava già facendo il giro del web dalle prime ore di questa giornata per via dei vari commenti, postati sui social network, ad opera di molti utenti.




Autore: A cura della Redazione

0 commenti inseriti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |